Quella volta in cui General Electric avrebbe potuto comprare Apple per 2 miliardi

general electric

Come saprete Apple se l’è passata male per un periodo della sua storia. A metà degli anni ’90 stava per fallire. Sembra incredibile oggi, visto che con i suoi 609 miliardi di dollari è la società più capitalizzata del mondo.

All’epoca, per non farla fallire, l’amministratore delegato Michael Spindler tentò di trovare aziende in grado di acquisirla e investire denaro. Oltre ad Oracle e altre società, si tentò la strada di General Electric.

La GE acquisisce molte aziende durante l’anno. Fa parte della sua strategia. All’epoca poteva comprare tutta Apple per 2 miliardi di dollari. Il CEO Jack Welch, però, disse di no. Non sapevano gestire una società di elettronica.

In un’azienda profondamente manageriale, che va avanti solo mediante delle previsioni, grafici, analisi e tabelle, Apple non rappresentava nessuna gallina dalle uova d’oro. Poco male, oggi GE capitalizza 296 miliardi di dollari, la metà di Apple.

Alcune info tratte da: nypost

Cosa ne pensi?