Apple ha stretto accordi con gli operatori e la Francia vuole 48,5 milioni di €

Apple_Francia

Dove si va a fare cassa? Ovviamente a chi ha tanti soldi. La Francia, i cui conti non sono certo più ridenti di quelli italiani, ha deciso di farsi dare qualche monetina da Apple.

L’autorità francese dichiara che Apple ha stretto accordi un po’ strani con gli operatori telefonici e questo non è giusto. Non si tratta di condizioni contrattuali che hanno danneggiato i clienti, ma accordi un po’ troppo stringenti sulla gestione delle offerte.

Apple avrebbe richiesto troppe cose, per esempio per la gestione del suo marchio, la realizzazione delle campagna pubblicitarie, il marketing di proposta delle offerte e così via, limitando il campo d’azione degli operatori telefonici.

Per questo motivo la Francia ha chiesto 48,5 milioni di € per chiudere la faccenda. Soldi che non andranno di certo ai clienti, ne tantomeno agli operatori. Come dire: hai fatto la cattiva dacci qualche soldo così ti rimetteremo i peccati. Una sorta di vendita delle indulgenze.

Chissà cosa ne penseranno i legali della società.

Cosa ne pensi?