Apple Pay sbarca a Singapore

ApplePay UK

Quando ascolto le storie provenienti dalla Danimarca, in tema di pagamenti elettronici, resto sempre affascinato. Un paese dove se paghi con i contanti vieni visto male, perché significa che hai qualcosa da nascondere.

Con la speranza di vedere un cambiamento culturale del genere anche nel nostro Paese, vediamo l’espansione di Apple Pay. Il servizio di pagamenti elettronici di Apple utilizzabile dagli iPhone 6 e seguenti, però, in Italia ancora non c’è. Oggi sbarca ufficialmente a Singapore.

La società ha annunciato l’arrivo nella nazione grazie alla collaborazione con American Express. Tra qualche mese, però, il sistema sarà supportato anche da VISA e dalle banche DBS, UOB e Standard Chartered.

Come saprete Apple Pay utilizza il chip NFC e l’app Wallet per effettuare pagamenti con i sistemi contactless. Al momento il servizio è disponibile negli Stati Uniti, Gran Bretagna, Canada, Australia e Cina. A breve dovrebbero arrivare anche Spagna e Hong Kong.

Cosa ne pensi?