Hover Camera, il drone ideale per realizzare selfie

Hover Camera

Una volta definii il drone come l’evoluzione della selfie stick. Qualcuno mi ha preso alla lettera, perché è nato un drone che ha proprio questo scopo: sostituire l’asta per fare le foto.

L’Hover Camera è un drone realizzato in fibra di carbonio. Misura 182 x 132 x 32,5 mm e pesa 238 grammi. Quando è chiuso sembra un libro. Per usarlo bisogna attivarlo con un pulsante e aprire le due sezioni che sorreggono l’unità centrale mediante 4 eliche.

Le eliche sono protette da una gabbia, in modo da prendere il drone con le mani in volo. Una volta individuata l’altezza ideale per lo scatto, infatti, il drone resta sospeso dove viene lasciato. Per chiuderlo basta prenderlo e richiudere le ali.

Grazie ad un processore Qualcomm Snapdragon 810 da 2,3 GHz quad core, riesce a processare alcuni algoritmi che consentono di individuare i volti automaticamente, seguire il soggetto e rimanere stabilizzata in volo.

La fotocamera è da 13 megapixel e registra anche video in 4K. Al momento non conosciamo la sua autonomia. Di solito questi progetti cercano fondi nei siti di crowdfunding, ma Hover Camera ha raccolto fondi per 25 milioni di dollari, quindi la produzione inizierà appena possibile.

Cosa ne pensi?