True Religion personalizzerà l’esperienza nei suoi negozi con l’Apple Watch

True Religion

Una volta esistevano i piccolo negozi di quartiere, dove i proprietari conoscevano tutti i clienti, i loro gusti, i loro nomi e sapevano cosa avevano comprato in precedenza. Oggi questo modello non funziona più. Si preferiscono le grosse catene, con prezzi più bassi e una scelta più ampia.

Il problema è che in questo processo si è perso il legame con le attenzioni verso il cliente. Difficilmente il commesso conoscerà le nostre preferenze o ricorderà gli acquisti passati. Cosa risolvibile con un Apple Watch.

La catena True Religion sta sperimentando l’interazione tra un’applicazione per lo smartwatch e la tecnologia iBeacon. In pratica, mediante il proprio account, si può leggere l’elenco di acquisti passati. Grazie ai dati raccolti durante la nostra visita nei negozi, e il soffermarci verso alcuni prodotti specifici, si realizza una mappa delle preferenze.

In questo modo l’app ci segnala le offerte per i prodotti preferiti, ci ricorda cosa abbiamo acquistato e ci aiuta nelle scelte. Le sperimentazioni partiranno a New York e Los Angeles, per poi coprire almeno 30 punti vendita entro quest’anno.

Cosa ne pensi?