Pixelmator

Quando pensiamo ad un software di fotoritocco probabilmente ci viene subito in mente Photoshop. Questo software, però, è molto costoso. Per Mac esiste qualcosa di molto potente, ma molto più economico e si chiama Pixelmator.

Questo software include molti strumenti interessanti per modificare le immagini. C’è la possibilità di cancellare gli errori nelle foto, la possibilità di spostare gli elementi nell’immagine in modo dinamico, oppure rimpicciolire e ingrandire gli oggetti senza perdere dettagli delle foto.

Con la funzione Magic Wand si può selezionare un’area dello stesso colore velocemente, mentre con Paint Selection si può evidenziare una zona con lo stesso colore per applicare filtri o fare tagli.

L’app si integra con El Capitan e ha un’estensione per inserire gli strumenti nell’app Foto. Supporta le recenti tecnologie OpenCL, Core Image e l’architettura a 64 bit.

Pixelmator per Mac pesa 46,7 MB e si scarica per 29,99 € dal Mac App Store. Esiste anche una versione per iOS: pesa 112 MB e si acquista per 4,99 €.

Join the Conversation

3 Comments

  1. Per utilizzo amatoriale e senza troppe pretese, lo consiglio sicuramente.
    Ce l’ho da quando era in beta e mi ci sono sempre trovato bene.
    Sicuramente meno macchinoso (ma anche meno potente, però) nell’utilizzo, rispetto a Gimp.

Leave a comment

Cosa ne pensi?