In Gran Bretagna testano la patente integrata nell’iPhone

patente iPhone

E se tutti i documenti fossero nell’iPhone? Apple auspica al raggiungimento di questo obiettivo, ma ovviamente servirebbe un grande coinvolgimento e sforzo da parte delle amministrazioni pubbliche di tutto il mondo.

Così il portafogli sparirebbe completamente. I pagamenti si potrebbero effettuare con Apple Pay e, contestualmente, nell’app Wallet ci sarebbe la carta di identità, il passaporto, la patente e gli altri documenti.

In Gran Bretagna stanno già testando la cosa. Oliver Morley, CEO della DVLA (Driver and Vehicle Licensing Agency) ha mostrato su Twitter l’immagine di una patente integrata nell’iPhone. Nell’immagine si vede la patente, la foto e i dati dell’automobilista integrati in una card in Wallet.

Al momento il servizio non è disponibile ufficialmente. Morley ha dichiarato che non si conoscono i tempi di rilascio del servizio, perché non c’è ancora un regolamento che consente di farlo.

È interessante, nonostante tutto, sapere che se ne parli. Ovviamente non in Italia.