Il 44% degli smartphone Android si blocca, mentre negli iPhone solo il 25%

iPhone si bloccano

Si blocca di più un telefono con iOS oppure uno con Android? Forse i fan di entrambe le fazioni indicheranno il concorrente come risultato, ma come in tutte le cose, nelle analisi serie, bisogna basarsi sui dati. La Blancco Technology Group ha effettuato un analisi per avere questi dati.

Prendendo in considerazioni le analisi sul primo trimestre dell’anno, si evince che Android si blocca molte più volte di iOS. Per l’esattezza il 44% dei telefoni con Android a volte si blocca durante l’utilizzo. Nello specifico i telefoni Samsung sono i più propensi ai blocchi (43%), seguiti dai Motorola (14%), Lenovo (12%), Asus (6%) e LG (5%).

Per quanto riguarda i modelli con Android, entrando nello specifico, il più soggetto ai blocchi è il Galaxy S6, seguito dal Galaxy S5, il Lenovo K3 Note, Il Motorola MotoG di 3° generazione e il Galaxy S6 Active.

Ma passiamo al mondo iPhone. Qui i blocchi arrivano nel 25% dei dispositivi. Il numero maggiore di questi avvengono nell’iPhone 6, poi nei 5s, nei 6 Plus, nei 6s e nei 6s Plus.

La nazione dove avvengono più blocchi è l’Asia (55%), Europa (35%) e Nord America (27%). La fotocamera è la funzione che si blocca più spesso, seguito dal touch sullo schermo e dal caricamento della batteria.

Android si blocca

Cosa ne pensi?