Il progetto Ara di Google allo stato attuale

Google Ara

Che fine ha fatto il progetto Ara di Google? Un progetto per la costruzione del telefono modulare: fatto di mattoncini da cambiare di volta in volta in base alle esigenze. Qualcosa che abbiamo visto, con le limitate applicazioni, nel LG G5, ma che dovrebbe aprire il via ad un telefono personalizzabile nell’hardware.

Si tratta anche del primo smartphone progettato e realizzato da Google. Un cambiamento simbolico e radicale dell’industria della telefonia. Un modello che non ha ancora visto la strada del mercato, come mai?

La complessità dei vari moduli da collegare e staccare a piacimento richiedono tempo. Bisogna creare un ecosistema di compatibilità, in quanto hardware e software devono parlarsi alla perfezione per evitare malfunzionamenti. Google sta anche studiando i comandi vocali per staccare i componenti con la voce.

La cosa interessante è che il prototipo attuale funziona, si accende. Questo lascia ben sperare sull’avanzamento del progetto. Camargo, come è stato chiamato, ha anche la batteria estraibile e, grazie alla presenza di una batteria tampone, non richiede di riavviare il telefono mentre si cambia l’unità.

Di questo passo il telefono modulare potrebbe arrivare presto. Forse già il prossimo anno.

Google Ara

Cosa ne pensi?