I prossimi MacBook potrebbero avere Touch ID e schermo OLED

MacBook schermo Retina

Con la presentazione dei MacBook Apple ha alzato l’asticella nel settore dei portatili: computer dall’autonomia di 10 ore, molto sottili, con schermo Retina e senza ventole. Una sorta di ibrido tra un portatile e un iPad, in grado di affrontare qualsiasi giornata lavorativa.

Ora che quest’asticella è stata alzata, cosa arriverà dopo? Si, perché c’è sempre spazio per l’innovazione. Secondo l’analista Ming-Chi Kuo entro il secondo semestre del 2016 arriveranno nuovi portatili con in seno due novità importanti:

  • Il Touch ID per poter accedere con l’orma digitale.
  • Un display OLED che sostituisce una fila di tasti fisici sulla tastiera. Con la possibilità di personalizzare i pulsanti per attivare delle funzioni velocemente.

Ovviamente non sappiamo se questo avverrà sul serio. L’analista ha semplicemente depositato la relazione agli investitori in base alle indiscrezioni raccolte.

Se così fosse, le due funzioni sarebbero sicuramente interessanti.

Cosa ne pensi?