Airmail si aggiorna alla versione 3 con tante novità

Airmail 3

Da alcuni mesi Airmail è il mio software base per la gestione delle email in iOS. Lo uso soprattutto perché consente di avere le notifiche push con tutte le caselle email, supporta l’Apple Watch e integra delle funzioni che Mail di base non ha.

Da alcuni giorni Airmail è diventato anche la mia app di base nel Mac, grazie all’aggiornamento alla versione 3. Questo update integra tutto ciò che era stato messo nella versione per iOS. Ora, in pratica, l’esperienza utente è unica in tutti i dispositivi collegati.

Per esempio ora c’è:

  • Il supporto per le liste VIP (anche quelle iCloud).
  • Il supporto delle azioni per gestire i messaggi grazie a varie app collegate.
  • La possibilità di rimandare l’invio delle email.
  • La personalizzazione delle scorciatoie di tastiera.
  • L’integrazione del calendario.
  • La disiscrizione rapida dalle newsletter.

e molto altro. L’app integra tutto ciò che serve per gestire al meglio la posta elettronica. Pesa 48 MB e si scarica per 9,99 € dal Mac App Store. Se avevate Airmail 2 l’aggiornamento è gratuito.