Recensione della Eken H8R, una videocamera 4K ad un prezzo molto basso

Confezione

Se una persona potesse scegliere un mix perfetto nei propri acquisti sceglierebbe, sicuramente, il prodotto migliore al prezzo più basso possibile. Un elenco di pretese che vedono per corrispettivo pochi spicci. Come dire avere la velocità internet migliore e pagarla quasi nulla.

Ovviamente non si può fare, o almeno non sempre. Per esempio se state pensando di acquistare una videocamera 4K, che faccia anche le foto e possa essere immersa fino a 30 metri di profondità, al fine di immortalare la vostra estate per realizzare un bel filmato da condividere nei social, la Eken H8R potrebbe fare al vostro caso.

Nella confezione di plastica trasparente della videocamera c’è praticamente di tutto: custodia subacquea, base, attacchi di ogni genere, pinza per attaccarla ai vestiti, adattatori, strisce di velcro, batteria, cavo microUSB, manuale di istruzioni (in inglese) e addirittura un telecomando.

La videocamera ha delle dimensioni molto contenute: 5,8 x 4 x 2 centimetri per un peso di 69 grammi. Esteticamente è molto carina: nera, con un grande obiettivo e dei pulsanti: accensione, selezione e WiFi.

Sul retro c’è uno schermo da 2 pollici (non touchscreen) e sulla parte anteriore c’è un piccolo schermo per vedere quante ore di video si possono realizzare oppure quante foto. La memoria microSD non è compresa. Con una da 32 GB potrete registrare fino a 10 ore in formato HD.

Il sensore consente di registrare video in HD, full HD o in 4K. Per i primi due formati si può registrare fino a 60 fps, mentre per il 4K si arriva al massimo a 30 fps. Le foto possono essere scattate fino a 12 megapixel. L’obiettivo ha una visuale fish eye da 170°, per inquadrare tutta la scena che abbiamo d’avanti.

Il telecomando, incluso nella confezione, ha due pulsanti: foto o video. Diventa molto utile soprattutto in acqua, quando dobbiamo registrare video a distanza e non possiamo accedere alla videocamera. Per esempio potremo scattare selfie subacquei molto facilmente.

Il telecomando resiste fino a 3 metri di profondità e ha una portata di 20 metri. All’interno ha delle batterie a bottone CR2032. Volendo, però, si può usare anche un’app per iOS. Scaricando la Ez iCam gratuitamente, possiamo gestire la videocamera a distanza con il WiFi.

Il pulsante del WiFi, posto su un lato della videocamera, attiva una rete che deve essere letta con l’iPhone. La configurazione nell’app è molto semplice. Il lag è molto basso, quindi si può gestire la registrazione o gli scatti vedendo il tutto dallo schermo del telefono.

Con la stessa app è possibile spostare i file dalla videocamera al telefono, per una veloce condivisione nei social network. Il passaggio è abbastanza veloce. Il WiFi arriva al protocollo 802.11n e ha una portata di 30 metri.

La batteria inclusa da 1050 mAh consente 1,5 ore di registrazioni in formato full HD, oppure 50 minuti di registrazione in formato 4K. Quando si scarica può essere ricaricata con il cavo microUSB in circa 2 ore. Essendo estraibile può essere sostituita facilmente.

All’interno della Eken H8R abbiamo un processore Surplus 6350 per la gestione della registrazione. Il menu è disponibile anche in italiano. All’interno abbiamo funzioni come 3 scatti sequenziali, il time lapse e la ripresa con data e ora impressa sulle immagini.

È integrato anche uno speaker e un microfono. Sono elementi di piccole dimensioni e non adatti a risultati professionali. Il consiglio è di fare delle riprese, montare le scene e inserire una base musicale di fondo.

Riassumendo la Eken H8R è una videocamera dalle dimensioni contenute, dal bel design e dalla ricca dotazione di accessori. Le immagini registrate sono buone, così come le foto. La cosa interessante è il prezzo. Tutto questo si può avere per appena 71,59 €, trasporto incluso, invece di 190,84 €. C’è uno bello sconto del 61% su GearBest fino alla prossima settimana. Se fossi in voi non me la farei scappare.

Cosa ne pensi?