Ora anche l’app di Google per iOS ti aiuta a trovare l’iPhone perso

Trova il tuo telefono

Apple, già dai primi anni di disponibilità dell’iPhone, ha integrato la funzione “Find my iPhone”, che consente di trovare il telefono su una mappa, bloccarlo, cancellare i dati da remoto e far apparire un messaggio sullo schermo. La funzione è stata poi estesa ad altri prodotti, come l’iPad e l’Apple Watch.

Di recente anche Google ha integrato questa funzione, anche se non in modo così esteso come Apple. Ovviamente la differenza di integrazioni si deve dal fatto che Apple ha pieno accesso al kernel di iOS, mentre Google no.

Ad ogni modo, collegandovi alla pagina del vostro account di Google, vedrete l’icona dedicata al recupero del telefono, cui potrete:

  • Trovare e bloccare l’iPhone mediante l’accesso rapido ad iCloud.
  • Provate a chiamare il telefono.
  • Uscire dall’account di Google da remoto, in modo da non fare accedere ai dati in esso contenuti.
  • Contattare l’operatore telefonico.
  • Cercare un ufficio di oggetti smarriti sulla mappa.

La pagina vi consente di sapere l’ultimo accesso all’account di Google fatto dal telefono. Il servizio funziona anche nei tablet.

One Comment

Cosa ne pensi?