Nell’ultimo spot per Apple Music la società sfodera il fascino del malavitoso. Nel video, infatti, appare l’attore Ray Liotta che ha recitato nel celebre film “Quei bravi ragazzi”. Con lui appare DJ Khaled, un disc jockey americano.

Entrambi sono in un salone di bellezza. Luogo inserito spesso nei film quale strumento del riciclaggio di denaro sporco. DJ Khaled dice a Liotta che con Apple Music si può avere tutta la musica del mondo per appena 9,99 dollari al mese.

L’attore non gli crede e imitando Joe Pesci in Quei bravi ragazzi, gli fa credere che questo avrà delle conseguenze sulla sua incolumità, perché si sente preso in giro. Proprio come nel film, Liotta scoppia a ridere dicendo che è uno scherzo.

L’obiettivo dello spot è dimostrare che 9,99 $ al mese sono una cifra bassa per avere tutta la musica a propria disposizione. Probabilmente vedremo Liotta in un altro spot di Apple in futuro.

Leave a comment

Cosa ne pensi?