tvOS 10, ecco cosa prevede Apple per la sua Apple TV

Apple TV

Qualcuno si aspettava una Apple TV tutta nuova con la funzione Siri sempre attiva, ma invece la società non ha deciso di aggiornare l’hardware, puntando sul software. È stato mostrato, così, cosa prevederà la prossima versione di tvOS.

La funzione principale vede un aumento delle capacità di Siri che adesso può essere integrato nelle app di terzi. In questo modo gli sviluppatori potranno potenziare le loro app e con la voce si potranno richiamare funzioni e applicazioni. Peccato che al momento Siri in italiano per Apple TV non vi sia.

Grazie all’integrazione della funzione Sign-On, non sarà necessario effettuare il login in ogni servizio scrivendo utente e password ogni volta. Basterà effettuare un login nell’Apple TV per trovarselo in tutte le app.

La terza novità riguarda un’app dedicata all’Apple TV per iOS. Installandola nell’iPhone si può usare il telefono come telecomando, al posto del Siri Remote. Il telefono è utile anche per scrivere, perché può usare la tastiera di iOS per inserire informazioni nelle app.

tvOS vede anche l’integrazione per lo streaming delle trasmissioni televisive, l’uso delle foto di iCloud, la domotica di HomeKit e Game Center. La società ha anche integrato un tema scuro, la gestione di Apple Music e il download automatico delle app quando queste sono scaricate da iTunes.

tvOS è disponibile da subito per gli sviluppatori. La versione definitiva arriverà il prossimo autunno. Al momento non sappiamo se per quel periodo Apple si deciderà ad attivare Siri in italiano.

Cosa ne pensi?