BaseLantern, la batteria esterna che fa da lampada

BaseLantern

Cos’è il buio se non un paesaggio privo di luce? Molte volte abbiamo necessità di portare luce nelle tenebre, per vedere chiaramente dove l’occhio umano non vede. Soprattutto in estate, con le scampagnate nei weekend, potrebbe essere utile una lampada portatile.

La BaseLantern è particolare perché integra una batteria in grado di ricaricare i nostri dispositivo. Dal design retrò, la lampada illumina in entrambi i lati. La cornice può essere piegata per funzionare da piedistallo.

I modelli disponibili sono due:

  • BaseLantern con una capacità di 7.800 mAh, in grado di ricaricare un iPhone 6 fino a 4 volte.
  • BaseLantern XL con una capacità di 12.000 mAh capace di ricaricare un iPhone 6 fino a 6 volte.

Grazie ad un’applicazione per smartphone, possiamo analizzare lo stato della carica dei dispositivi, cambiare il colore del LED della luce e molto altro.

La BaseLantern con una carica completa finisce 8,75 ore di luce, mentre la BaseLantern XL 13,5 ore di luce. Il progetto si finanzia su Indiegogo. Per 100 $ + trasporto si prende la prima e per 130 $ + trasporto la seconda. Le spedizioni inizieranno a dicembre.

Cosa ne pensi?