L’iPhone 7 secondo il Wall Street Journal

presunti iPhone 7

Più ci avviciniamo a settembre e più le indiscrezioni sulla’iPhone 7 si fanno accurate. Per chi non ama gli spoiler, quindi, è un brutto periodo. Tra le testate che sanno anticipare meglio c’è il Wall Street Journal.

Questo giornale è stato usato molto da Apple in passato per gestire le indiscrezioni controllate, vale a dire quelle indiscrezioni messe in circolo dalla società per saggiare la reazione degli utenti.

Il WSJ dice che il prossimo iPhone 7 sarà molto simile al 6. Non avrà il jack per le cuffie, al fine di rendere il dispositivo resistente all’acqua e ridurre lo spessore. I tagli dovrebbero essere 32, 128 e 256 GB, con una doppia fotocamera solo per il modello Plus.

Anche il WSJ dice che il vero modello nuovo e rivoluzionario arriverà solo nel 2017. Un iPhone che rappresenta un sogno per Jonathan Ive: tutto in vetro, con schermo OLED ed eliminazione della cornice.

Ma se così sarà, chi comprerà il modello di quest’anno?