Recensione delle nuove punte per la stylus Maglus

Punte e stylus

Ora che Apple ha realizzato la sua Apple Pencil, quale stylus acquistare per l’iPad? L’Apple Pencil è sicuramente ottima, ma funziona solo con i recenti iPad Pro. Inoltre costa 109 € e questo prezzo potrebbe essere superiore al budget di molti.

Chi ha budget molto più bassi e un iPad più datato, potrebbe trovare utile acquistare un modello classico. Di quelli privi di hardware e connessioni. Tempo fa vi recensii un buon modello: la stylus di Moglus. Una penna robusta, realizzata in un blocco di alluminio, all’interno della quale sono presenti due magneti, al fine di attaccarla e staccarla dal tablet.

La cosa interessante, oltre alla sua resistenza, è la possibilità di cambiare le punte. Così se la punta in gomma si consuma si può acquistare un’altra punta, senza cambiare necessariamente tutta la stylus. In questo modo si risparmia. L’accessorio, infatti, costa 29,99 €, mentre la confezione di 2 punte costa 6,99 €.

Di recente la società ha introdotto altre punte. Oltre alla classica in gomma e quella in microfibra, ora sono disponibili la punta a pennello e quella in grafite. Due elementi che possono aiutare in ambiti ben precisi.

La punta pennello è formata da setole soffici. Per inserirla basta prendere la stylus tra le dita e ruotare la punta prevedente con l’altra mano, fino a farla uscire dall’alloggiamento. La punta pennello è molto utile per chi ama realizzare dipinti con l’iPad.

La risposta sullo schermo è pressoché immediata. Basta fare un po’ di pressione con le pennellate per vedere apparire i tratti sulla tela virtuale. Io l’ho testata con l’app Procreate e ha funzionato bene. Ovviamente la pressione e l’allargamento delle setole sullo schermo non porteranno a tratti più decisi o più larghi. Queste impostazioni devono essere inserite dall’app. La punta serve solo a tracciare il tratto.

La punta grafite, invece, è stata ideata per quelle persone che vogliono usare la stylus anche senza tablet. La punta grafite, infatti, non funziona con gli schermi multitouch, ma con i normali fogli di carta.

Questa punta ha una grande concentrazione di grafite e dura per tanto tempo. Inserirla vi sporcherà le mani come le normali punte di grafite. Ho chiesto al produttore quanto fosse la reale durata di questa punta e mi è stato risposto che se fosse usata per scrivere 8 ore al giorno, 5 giorni alla settimana, si arriverebbe a 6 mesi di utilizzo, pari a circa 3 block notes completi o abbastanza carta da formare il libro “Guerra e Pace”.

L’ho provata per un po’ e il tratto appare leggero. Ideale per abbozzare delle idee su un foglio. La punta non va mai temperata e questo è un buon vantaggio per chi vuole disegnare per ore.

La punta pennello costa 7,99 €, mentre la punta grafite costa 5,99 €. La stylus Maglus costa 29,99 € e se la comprate da questa pagina vi sarà generato un codice sconto del 10%.

Cosa ne pensi?