Samsung rivela il nuovo Galaxy Note 7

Samsung Galaxy Note 7

Il Galaxy Note 6 sarà ricordato come il telefono mai nato. Samsung, infatti, ha deciso di passare dal Note 5 al Note 7, semplicemente per mettersi in regola, a livello marketing, con il fatto che sul mercato c’è il modello S7. Avere un Note 6 con un S7 avrebbe dato una sensazione di obsolescenza dalla nascita.

Il Galaxy Note 7 è schierato direttamente contro l’iPhone Plus che, a questo punto, sarà il 7 Plus. Il nuovo dispositivo, considerato il migliore della famiglia Galaxy, ha un grande schermo da 5,7” HD Super AMOLED con 518 ppi e angoli arrotondati.

Sparisce la porta microUSB a favore della porta USB-C, resta la famosa stylus a scomparsa che serve a gestire delle funzioni e arriva il riconoscimento dell’iride, per sbloccare il telefono guardando in direzione di un sensore. Al momento non sappiamo quanto sia efficace questo sistema.

Il Note 7 è resistente all’acqua, ma non può essere immerso in profondità, ha la memoria espandibile con schede microSD, la batteria passa dai precedenti 3.000 mAh agli attuali 3.500 mAh per maggiore autonomia.

Processore da 2,15 GHz quad core a 64 bit, 4 GB di memoria RAM, 64 GB di memoria interna, fotocamera da 12 megapixel e supporto di Android 6.0.1. Sulla carta sembra un buon prodotto, ma resta legato solo ad Android. Vedremo Apple cosa schiererà a settembre.