SilentKeys, una tastiera con cifratura integrata

SilentKeys

Il tema della sicurezza sta diventando sempre più importante. La nostra identità in rete diventa sempre più definita: su Facebook diamo il nostro vero nome, su Instagram ci mostriamo in volto, inoltre utilizziamo il conto on line della banca, gestiamo gli incontri sociali e così via. Non ci nascondiamo più dietro un nick. Siamo vulnerabili.

Per questo motivo aumentano le soluzioni per proteggere i propri dati. Oltre ai servizi offerti dalle aziende e i software, si può agire anche dal lato hardware. Per esempio SilentKeys è una tastiera in grado di attivare la cifratura nell’inserimento delle informazioni.

La tastiera si collega al computer con un cavo. Una volta collegata si aziona un pulsante che va a pescare le proprie impostazioni da una scheda microSD cifrata. La scheda contiene una sorta di micro sistema operativo con delle soluzioni per garantire la sicurezza, come connessione VPN e navigazione con un browser TOR.

Le modalità di accesso al software sono due:

  • Molto sicura: richiede il riavvio del computer e protegge con la navigazione anonima, blocco delle pubblicità, protezione da virus e malware, cifratura e File Vault.
  • Sicura: non richiede il riavvio e offre la navigazione anonima e il blocco delle pubblicità.

Il progetto dalla SilentKeys si finanzia su Indiegogo. Per 149 € si riceverà un’unità a partire da novembre.

Cosa ne pensi?