Flexwarm, il piumino che ricarica l’iPhone

Flexwarm

L’estate sta finendo, diceva una vecchia canzone. Presto dovremo fare i conti con un nuovo piumino in grado di tenerci caldo. A tal proposito c’è una soluzione tecnologica anche in questo campo. Una startup americana ha realizzato il Flexwarm.

Questo piumino ha all’interno una trama di tessuto speciale sottile 0,5 millimetri, quindi è molto flessibile. Il tessuto permette, utilizzando un’applicazione per smartphone o un pulsante, di attivare il riscaldamento di tre aree: schiena, petto e mani. Le mani si riscaldano attraverso dei guanti a dita scoperte integrati nelle maniche.

Il tutto si alimenta con una batteria integrata nella tasca. La batteria, da 5000 mAh, consente di riscaldare il piumino per ben 13 ore. Volendo si può utilizzare la batteria per ricaricare i nostri dispositivi, semplicemente collegando il cavo alla porta USB posta in tasca.

Il Flexwarm consente di attivare una temperatura tra i 30 e i 55 °C. Il riscaldamento arriva a regime in circa 6 minuti. Utile nelle fredde giornate di inverno dove si fa fatica a riscaldarsi.

Il progetto si finanzia su Indiegogo. Per 191 $ + trasporto si riceverà un’unità da novembre di quest’anno.