UE: Apple non ha pagato tasse per 13 miliardi di € in Europa

Tasse Apple Europa

L’Irlanda ha creato un sistema per far pagare meno tasse ad Apple e ottenere, in cambio, forti investimenti? Per l’Europa la risposta è sicuramente sì. La Commissione Europea, dopo aver indagato per mesi, ha deciso e quantificato il vantaggio ricevuto dalla società di Cupertino.

Nello specifico, grazie al sistema irlandese, Apple ha evitato di pagare tasse in Europa per ben 13 miliardi di euro. È questa la quantità di moneta che sarebbe circolata nelle casse degli stati dell’Unione se l’Irlanda non avesse permesso il giochetto fiscale.

Gli stati membri non possono offrire benefici fiscali a singole aziende. Questo sistema è illegale per le regole dell’Unione Europea.

Ha dichiarato il commissario Margrethe Vestager. Apple ha pagato tasse con un’imposizione fiscale dell’1% dal 2003. Imposizione ridotta ad appena lo 0,005% nel 2014, contro un’imposizione media del 12,5% in Irlanda.

Il commissario europeo ha ordinato all’Irlanda di farsi consegnare i 13 miliardi di dollari mancanti, a cui dovranno essere aggiunti gli interessi. La società di Cupertino non ha ancora commentato la notizia.

Cosa ne pensi?