H3G Wind

H3G e Wind, dopo mesi di indiscrezioni finalmente arriva il via libera per la fusione dei due operatori. La Commissione Europea con una nota di Margrethe Vestager, la stessa che si è occupata di quantificare le tasse non pagate da Apple all’Irlanda, ha approvato la fusione tra le due aziende.

Nasce così un’azienda con 31 milioni di utenti per la telefonia mobile e 2,8 milioni per quella fissa. In questo modo Wind potrà usare le reti 4G di H3G e quest’ultima le reti 2G di Wind e la sua infrastruttura per la telefonia fissa.

L’unione effettiva è previsto per la fine dell’anno. Nel frattempo le due aziende continueranno ad operare come operatori singoli. Per il 2017, quindi, la joint venture porterà al cambio del brand e i clienti di entrambi gli operatori saranno uniti e potranno usare le infrastrutture di entrambi.

Oltre alla nascita di questo super operatore, la Commissione Europea ha dato l’ok per occupare la quarta sedia vuota liberata dall’unione dei due operatori. Saranno i francesi di Lliad ad occuparla, portando all’ingresso di un quarto operatore mobile in Italia.

Lliad controlla il brand Free Mobile che opera in Francia. Tanto per fare qualche esempio della sua offerta commerciale francese, Free Mobile offre per 15,99 € al mese infiniti minuti e messaggi in Francia e verso 100 paesi e 50 GB di traffico dati in 4G. Vedremo poi la sua offerta per l’ingresso in Italia.

Join the Conversation

1 Comment

Leave a comment

Cosa ne pensi?