Un po’ di notizie miste post evento del 7 settembre

tim cook

Dopo l’evento del 7 settembre ci sono state alcune notizie più o meno importanti. Non ho voluto dedicare un articolo ad ognuna di queste perché non credo meritino particolare approfondimenti. Quindi ecco una raccolta di notizie sparse su vari aspetti e prodotti.

Iniziamo con la garanzia sui nuovi iPhone 7 e 7 Plus. Come saprete questi sono resistenti ad acqua e polvere in base alle specifiche IP67. La cosa strana, però, è che Apple avvisa che in caso di danni causati da liquidi la garanzia non potrà essere fatta valere. In altre parole sono resistenti, ma se poi accade qualcosa Apple se ne chiama fuori. Meglio, quindi, fare attenzione e non buttarli in acqua senza controllo.

Apple ha anche deciso di non diffondere i dati di vendita per il primo weekend degli iPhone. Una scelta nuova, considerando che negli ultimi 8 anni lo ha fatto registrando, tra l’altro, record su record. Il motivo sarebbe logistico. I paesi del primo turno sono così tanti e gli operatori così numerosi, da non consentire di raccogliere un dato preciso sul numero di unità vendute.

I nuovi Apple Watch serie 2, resistenti all’acqua, hanno un case più spesso. Nello specifico lo spessore aumenta da 10,5mm a 11,4mm e questo fa aumentare il peso di 3,2 grammi per la versione da 38mm e 4,2 grammi per quella da 42mm rispetto alla prima versione.

Se vi piace la versione Jet Black degli iPhone, con il nero lucido, sappiate che questo case ottenuto da un processo speciale sull’alluminio, attira le ditate e si graffia più facilmente. Apple nel suo sito avverte di usare una custodia per evitare i graffi. Ma se devo usare una custodia che senso ha comprarlo in quel colore se non posso godermelo?

Se state pensando di comprare un iPhone 7 e avete delle custodie per iPhone 6 e 6s, sappiate che non sono compatibili. Anche se hanno dimensioni uguali, ci sono alcuni elementi che non combaciano. Per non parlare dell’audio stereo che con le custodie del 6/6s verrebbe tappato.

L’Apple TV di terza generazione, quello senza App Store per intenderci, è uscito dal catalogo di Apple. La società venderà solo la 4° generazione. Inoltre l’Apple Watch Edition in oro, da 16.000 €, è stato mandato in pensione. I ricchi potranno comprare quello da 1.500 € in ceramica. Chi a comprato quello in oro può conservarlo come pezzo da collezione.