Apple si avvicina al 100% di fonti rinnovabili ed entra nella RE100

impianto solare

Immaginate un mondo dove le aziende siano ad impatto ambientale zero. Dove tutto ciò che è prodotto non porta ad inquinamento. Per adesso questa non resta solo un’utopia, ma un obiettivo concreto da raggiungere. Apple negli ultimi anni sta attuando tanti sforzi per arrivare alla piena ecosostenibilità.

La società ha annunciato di essere entrata nella RE100: un gruppo di aziende che hanno raggiunto la piena ecosostebilità energetica, non emettendo inquinanti per alimentare gli stabilimenti e gli uffici.

Nel 2015 la società aveva raggiunto il 93% di ecosostebilità, ma nel 2016 è arrivata al 100% alimentando direttamente, o equilibrando con l’acquisto di energia rinnovabile, tutti i suoi edifici con celle combustibili, energia solare, eolica e idroelettrica.

La società ha investito, per esempio, per la costruzione di una centrale ad energia solare da 50 megawatt in Arizona, quanto basta per alimentare 12.000 case. Inoltre anche i partner di Apple stanno investendo in energia pulita.

Entro il 2018 ci saranno 14 fabbriche in 8 paesi 100% ecosostenibili. Entro due anni i fornitori di Apple produrranno 1,5 miliardi di kilowatt in energia pulita, quanto basta per alimentare 1 milione di case.