Apple vuole attivare linee di produzione in India

Tim Cook India

A breve inizierà il boom delle vendite degli smartphone LTE in India. Uno strumento che consentirà a milioni di persone di accedere alla rete e creare nuovi business per la nazione. Apple vuole cavalcare quell’onda a tutti i costi e per farlo è disposta ad aprire fabbriche in India.

Il governo indiano, infatti, applica delle leggi molto restrittive per le società estere. Per favorire l’economia interna, richiede che almeno il 30% di un bene venduto in India sia prodotto da indiani. Gli iPhone devono far parte di questi.

Considerando che gli indiani sono 1,25 miliardi di persone, più di Europa e USA messi insieme (1,06 miliardi), si comprende come il gioco valga la candela. A tal proposito Apple ha chiesto degli incentivi per la costruzione delle fabbriche.

Le fabbriche porteranno a nuovi posti di lavoro e questo è un grande vantaggio per il governo. Al momento non sono stati fissati dei termini e non è stato stilato un progetto. La società di Cupertino sta anche preparando l’apertura di una serie di Apple Store.

Cosa ne pensi?