Flux, la custodia con batteria che non occupa molto spazio

Flux

Nell’esigenza di avere una maggior autonomia per l’iPhone si può scegliere per una batteria esterna, con la classica forma a scatoletta, oppure acquistare una custodia con batteria integrata. A tal proposito Apple offre la sua Smart Battery Case, ma il suo design non mi piace.

Ho provato anche altre custodie con batteria, ma di solito aumentano di molto lo spessore del dispositivo e neanche questo va bene. La Flux Battery Case, però, promette di aumentare lo spessore di soli 4 millimetri. Inoltre questa custodia presenta delle caratteristiche interessanti.

Costruita in termoplastica, la custodia lascia abbastanza spazio sulla porta Lightning del telefono da consentire l’uso di dock e altri accessori. Per ricaricare la batteria dell’iPhone bisogna staccare un adattatore dal lato e inserirlo nella porta Lightning per attivare una sorta di carica ad induzione. Così facendo resta scoperto l’ingresso della custodia che si può ricaricare con il cavo standard dell’iPhone.

La potenza non è specificata, ma nelle caratteristiche si legge che aumenta l’autonomia del telefono di 30 ore. Il prezzo è di 42,50 $ nel sito del produttore.

Cosa ne pensi?