Un altro brevetto per l’iPhone a libretto

brevetto iPhone pieghevole

Ci sono dei limiti strutturali alla grandezza degli schermi per smartphone. È stata anche inventata la categoria phablet, per indicare uno smartphone che può fungere anche da tablet, ma quello è il limite massimo. Per forza di cose se uno smartphone supera i 6” diventa un tablet.

Si possono ridurre le cornici, ma resta un limite fisico nella grandezza del dispositivo. Limite che può essere superato se il dispositivo può essere piegato a metà. A tal proposito Apple ha pubblicato un brevetto, che si aggiunge a quelli del passato, per realizzare il primo iPhone a libretto.

Nello specifico il brevetto fa riferimento a degli schermi OLED senza cornice e affiancabili, uniti da una cerniera metallica che consente di sovrapporli o affiancarli, in base alle esigenze di avere o meno uno schermo grande.

Data la complessità del progetto non sappiamo se e quando vedremo un dispositivo del genere. Molto probabilmente passeremo prima da uno smartphone con uno schermo OLED unico.

Questo articolo arriva grazie alla donazione di Alessandro Rodolico

Cosa ne pensi?