Infuse arriva alla versione 5 con un sistema di abbonamento

Infuse 5

Infuse è una delle app migliori per gestire film e telefilm nei dispositivi di Apple. La si può utilizzare, per esempio, collegando una pendrive al router e inviando in essa i film che si vuole vedere nella TV. Tramite l’Apple TV, che ha la sua versione di Infuse, si possono vedere i film pescandoli dalla pendrive.

L’app consente di effettuare la stessa operazione dagli iPhone e dagli iPad. Supporta 14 tipi di formati video e supporta l’audio Dolby Digital Plus, DTS e DTS-HD. Infuse è ora arrivata alla versione 5 con un nuovo business model.

La società consente di usarlo gratuitamente in molte sue funzioni, ma per alcune richiede l’iscrizione ad un abbonamento Pro. L’abbonamento dà diritto a:

  • Formati video aggiuntivi.
  • Qualità audio in HD.
  • Supporto di AirPlay e Google Cast.
  • Sincronizzare la visione sui vari dispositivi.
  • Poter pescare i video dai servizi cloud, come Google Drive, Dropbox e OneDrive.

La versione 5 ora è ottimizzata per iOS 10, inoltre supporta le pendrive SanDisk iXpand per iPhone e iPad, il picture-in-picture e il supporto del 4K.

Infuse 5 pesa 71,4 MB e si scarica gratuitamente dall’App Store. Potrete decidere di comprare l’abbonamento annuale Pro per 7,49 € annui, che dà diritto a tutti gli aggiornamenti anche futuri a Infuse 6, 7, 8 ecc. Oppure pagare 12,99 € e scaricare la versione Pro di Infuse 5 che dà diritto, senza abbonamento, ai soli aggiornamenti per la 5. Le versioni 6, 7, 8 ecc dovrete pagarle a parte.