Smartcollar, la medaglietta italiana per non perdere il cane

Smartcollar

Il cagnolino di casa diventa un po’ un parente silente. Non partecipa alle conversazioni di casa, ma averlo con se quotidianamente crea un collegamento affettivo unico. Non si può che voler bene al proprio amico a quattro zampe. Per questo motivo in caso di perdita si attivano tutti gli strumenti a nostra disposizione per ritrovarlo.

Una soluzione si chiama Smartcollar e arriva dai confini italiani: a Bolzano. Qui la starti Datic ha realizzato un pendaglio da collegare al collare. Anziché realizzare un chip bluetooth o GPS per aiutare l’utente a ritrovare il cane su una mappa, l’approccio di Datic è diverso.

La medaglietta integra un chip NFC contenente le informazioni sull’animale, come il nome e l’indirizzo del padrone. Qualora il telefono non sia abilitato per leggere il chip, sulla medaglietta è impresso un indirizzo internet.

Andando all’indirizzo si leggono le informazioni sull’animale e quelle del suo padrone. Potrete vedere una pagina a questo indirizzo. Le medagliette misurano 24 x 4 mm e non hanno bisogno di batterie. Sono realizzate in legno.

La versione Classic offre un file vCard con le informazioni del proprietario, mentre la versione Deluxe offre anche un sito web personalizzabile. Il primo costa 25 €, mentre il secondo 49 €. Si comprano nel sito dove è stata attivata la campagna di crowdfunding.