Recensione del Vibe-Tribe Orbit, lo speaker a vibrazione a forma di pallina

Orbit

Tutti dovrebbero avere uno speaker bluetooth nella stanza dove passano la giornata, oppure nel salotto di casa o nella camera da letto. La musica concilia, culla, fa compagnia e, fortunatamente, non è necessario spendere molto per acquistare uno speaker bluetooth.

Di recente ho provato l’Orbit di Vibe-Tribe. Questo speaker è particolare, come gli altri della famiglia Vibe, perché non ha un altoparlante. Utilizza, invece, un elemento per propagare le vibrazioni sulla superficie sul quale è appoggiato, trasformando in cassa l’oggetto che tocca.

La confezione è abbastanza curata e può funzionare anche come confezione regalo per Natale, basta aggiungere un fiocco. La copertura in plastica rigida, infatti, lascia intravedere il contenuto della confezione, con lo speaker in bella vista. Questi è disponibile in ben 9 colori. La versione rossa provata da me assomiglia ad una pallina di Natale.

All’interno della confezione troviamo anche un cavo che consente di usare la porta microUSB di ingresso, utile per la ricarica, anche per ingresso audio mediante un jack da collegare ad una fonte, come un player musicale. Inoltre ci sono le istruzioni multilingua, tra cui l’italiano. Le istruzioni sono scritte molto piccole, quindi se avete problemi di vista procuratevi una lente.

L’Orbit misura 6,5 x 7,5 cm e pesa ben 449 grammi. La sua dimensione sferica è tagliata da una base munita di ventosa. La base va appoggiata su varie superfici. L’importante è che siano tutte in orizzontale. Non può essere attaccato ai muri. La ventosa serve per evitare che si muova: visto che usa le vibrazioni, queste potrebbero spostarlo e la ventosa lo evita.

La potenza di uscita è di 15W, quindi è un bel po’. Descrivere la qualità audio di questo dispositivo è molto difficile, perché cambia da superficie a superficie:

  • Sul legno prevalgono le frequenze basse e medie.
  • Sul metallo i bassi.
  • Sul cartone si assiste ad un effetto vinile.
  • Sul vetro il suono è più pulito.
  • Sulle superfici vuote, per esempio un mobile, il suono si amplifica.

Il volume portato al massimo su alcune superfici può distorcersi, perché le vibrazioni si comportano in modo diverso in base al materiale utilizzato.

La connessione con l’iPhone può avvenire mediante il bluetooth 4.0, anche se c’è il supporto NFC per i dispositivi che utilizzano questa tecnologia. La batteria da 1.400 mAh consente fino a 6 ore di autonomia.

Nell’Orbit è integrato anche un microfono con sistema di eliminazione dell’effetto eco. Potrete usarlo, quindi, anche per conversazioni telefoniche in viva voce.

Realizzato in alluminio anodizzato, può essere una bella idea per Natale. L’Orbit di Vibe-Tribe si compra su Amazon dove è venduto per 85 € invece di 99 €. Utilizzando il codice MELA2016, inoltre, avrete un ulteriore sconto del 30%. 

Cosa ne pensi?