Luxafor

Gli ambienti open space hanno sicuramente portato benefici al settore dei servizi. I grandi ambienti aperti, contro i mini uffici, consentono di inserire più dipendenti nello stesso spazio, favoriscono le conversazioni tra i colleghi ed evitano che qualcuno schiacci un pisolino.

Nello stesso tempo, però, tanti colleghi intorno si può anche tradurre con molta distrazione. A volte si viene disturbati anche per cose futili. Ma come sapere quando un collega è libero per quattro chiacchiere oppure è impegnato in un lavoro urgente?

Da qui l’idea di Luxafor: un semaforo per far sapere ai colleghi se siamo occupati oppure no. L’accessorio è disponibile in tre versioni:

  • Mini: grande 18 x 22 mm, pesa 3 gr e ha un LED che consuma 0,15W. Si inserisce nella porta USB del computer.
  • Flag: una sorta di bandiera che si posiziona accanto allo schermo. Grande 34 x 48 mm, pesa 8 gr e consuma 0,5W.
  • Bluetooth: versione autoalimentata che misura 24 x 123 mm e pesa 70 gr. La batteria da 2.600 mAh offre 92 ore di autonomia.

Tutti e tre si gestiscono mediante un’app per stabilire il colore del LED. Inoltre possono essere usati per ricevere notifiche, gestiti con IFTTT e altro.

Il progetto di Luxafor si finanzia su Kickstarter. Costano rispettivamente 17 $, 27 $ e 58 $. Le spedizioni partiranno da luglio.

Leave a comment

Cosa ne pensi?