Apple brevetta i sensori flessibili

brevetto sensori flessibili

Molti sognano l’iPhone trasparente, come si vede in alcuni concept, ma per arrivarci bisogna rendere trasparenti tutti i componenti interni. Con lo stesso principio se vogliamo un iPhone pieghevole, come raccontano alcuni brevetti di Apple, bisogna avere anche dei componenti interni flessibili.

A tal proposito Apple ha brevettato dei sensori in grado di adeguarsi a qualsiasi superficie e forma. La società ha depositato un brevetto che fa riferimento a dei materiali conduttivi in grado di attivare il touchscreen su superfici sferiche, antropomorfe e non piane.

La società vuole costruire dei sensori in grado di funzionare anche in forme non piatte, per esempio in elementi circolari o flessibili, come il cinturino di uno smartwatch o un telefono che può flettersi.

Il principio è un po’ quello dei cavi conduttori che possono essere attorcigliati e piegati, solo che questa volta non si trasferisce solo energia, ma anche informazioni e rilevatori per interagire con il dispositivo.

Cosa ne pensi?