Alcuni trucchi per aumentare l’autonomia dell’Apple Watch

Mi ero abituato all’autonomia di 10 giorni offerto dal Pebble. L’Apple Watch, invece, va ricaricato tutte le sere. A volte anche durante il giorno se si utilizza l’app Attività o altre applicazioni avide di risorse.

Ma c’è un modo per ottenere più autonomia? Di base se la batteria è scarica possiamo attivare il risparmio energetico, richiamabile con uno slide dal basso verso l’alto, toccando l’icona della batteria. Ma ci sono anche dei trucchetti:

  1. Disattivare l’accensione automatica dello schermo muovendo il polso. Basta andare nell’app per Apple Watch su iOS > Generali > Attiva schermo > Quando alzi il polso.
  2. Assicuratevi di avere l’ultima versione di watchOS. A volte Apple risolve dei bug che scaricano la batteria.
  3. Usate una watchface minimale. Le complicazioni scaricano la batteria. Avere una grafica con il solo orario consuma meno.
  4. Attivare l’opzione per i bassi consumi quando si usa l’app Attività. Basta andare nell’app per iOS > Generali > Basso consumo allenamenti. Il sensore dei battiti cardiaci funzionerà meno sovente durante l’allenamento, ma il calcolo delle calorie bruciate sarà meno accurato.
  5. Disattivare le notifiche inutili. Andate nell’app per iOS > Notifiche e disattivate tutte le notifiche superflue, comprese quelle di Mail.
  6. Riducete i secondi di luminosità dello schermo. Dall’app per iOS > Generali > Attiva schermo. Portate i secondi da 70 a 15.

Queste accortezze dovrebbero donarvi qualche ora in più.

Cosa ne pensi?