Motion Stills

La funzione Live Photos fu integrata in iOS 9 quando furono presentati gli iPhone 6s. Attivando l’opzione si può registrate un video da 1,5 secondi prima di ogni scatto. La cosa interessante è che lo scatto non ne risente in velocità e si ottiene, di contro, un piccolo video ricordo da attivare con il 3D Touch sulla foto.

Utilizzare questa funzione, però, a volte è inutile. Scattare la foto ad un dolce, per esempio, non può conservare nessun ricordo di rilievo negli 1,5 secondi precedenti. Inoltre le immagini con Live Photos pesano il doppio di quelle normali. Questo spinge molte persone, tra cui me, a non usare la funzione.

Google, però, è arrivata in soccorso di Apple mediante l’app Motion Stills. Quest’app permette di giocare un po’ con le Live Photos migliorando la fluidità di riproduzione, la stabilizzazione dell’immagine e dando la possibilità di esportarle in formato GIF.

L’app, inoltre, permette di concatenare più live photos insieme per ottenere piccoli video scaturiti, di fatto da immagini e non da registrazioni video vere e proprie. L’app pesa 44,2 MB e si scarica gratuitamente dall’App Store.

Lascia un commento

Cosa ne pensi?