Apple stringe un accordo con Musical.ly

Musical.ly

Qualche giorno fa vi ho parlato di Musical.ly, un’app molto di moda tra i ragazzini. In Italia non ha ancora avuto molto successo, ma vi avevo indicato le grandi potenzialità del progetto. All’estero, soprattutto in Gran Bretagna, è la preferita per la fascia di età trai gli 8 e i 14 anni.

Ora quel successo ha avuto una conferma. Apple, infatti, ha stretto un accordo con Musical.ly. L’accordo prevede di fornire la musica da utilizzare nell’app. Se non la conoscete, Musical.ly consente di realizzare dei video musicali facendo finta di cantare. Basta scegliere un brano musicale e interpretare imitando l’artista o ballando.

L’accordo prevede il passaggio dal precedente fornitore di musica, vale a dire 7 Digital, a favore del catalogo di Apple Music. In pratica Mysical.ly, con questo accordo, può essere disponibile in ben 120 paesi contro i 30 in precedenza. Apple, invece, potrà aspirare ad aumentare gli iscritti ad Apple Music. Chi è già iscritto, infatti, potrà accedere a tutti i brani in catalogo senza limiti. Chi non è iscritto può usare solo l’anteprima del brano e realizzare, di fatto, video brevi.

Musical.ly attualmente ha 100 milioni di utenti nel mondo. La società è nata a Singapore. L’app pesa 188 MB e si scarica gratuitamente dall’App Store. Alcune funzioni richiedono l’uso di crediti a pagamento.

Cosa ne pensi?