prezzi App Store 2017

Qualche giorno fa vi avevo annunciato l’arrivo di un aumento dei prezzi per le app nell’App Store. La società di Cupertino, mediante una email inviata agli sviluppatori, aveva avvisato dell’arrivo di nuovi prezzi. Avevo analizzato la faccenda indicando un’incongruenza: non c’erano state fluttuazioni sull’euro sul dollaro negli ultimi 3 anni, quindi la variazione non era fondata.

In effetti oggi si scopre l’arcano. La società non ha aumentato i prezzi, ma ha semplicemente introdotto nuove fasce di prezzo. In pratica gli sviluppatori potranno continuare a vendere app per 0,99 €, ma ora ci sono anche altre fasce, come la nuova 0,49 € che potrebbe in realtà non essere un bene.

Alcuni sviluppatori, infatti, potrebbero trovare comodo offrire le app a 0,49 €, anzichè gratuitamente, per rientrare dei costi di sviluppo. Una sorta di “non ci guadagno e non ci perdo”. Le app ora arrivano al prezzo massimo di 1099 €.

Al momento nessuna app ha raggiunto il prezzo massimo. La più costosa è iVIP Black, una sorta di social network per ricchi che costa 999,99 €.

Lascia un commento

Cosa ne pensi?