In base ai piani originari di Apple, il cinturino dell’Apple Watch doveva essere uno degli accessori più collezionatili di sempre. Un elemento da cambiare il base all’abito o allo stato d’animo. Ma in verità, personalmente, non ho mai cambiato cinturino negli ultimi due anni.

Questo elemento potrebbe diventare un punto di forza. Il futuro dei sensori per Apple Watch, infatti, potrebbero passare proprio dal cinturino. Visto che gli utenti lo cambiano meno sovente di quanto dovrebbero, avrebbe senso creare dei modelli più evoluti da usare tutti i giorni.

Secondo voci di corridoio, infatti, visto che nel quadrante dell’orologio c’è poco spazio, la società starebbe pensando di inserire dei sensori in cinturini speciali. Uno di questi riguarda la capacità di monitorare il glucosio nel sangue. Utile per chi è malato di diabete, ma ce ne sarebbero anche altri, come quello con batteria aggiuntiva.

Qualche mese fa abbiamo saputo dell’esistenza di un team che si occupa proprio dei sensori medici per Apple Watch. Non sappiamo se questi modelli arriveranno già da quest’anno.

Leave a comment

Cosa ne pensi?