Apple sta lavorando ad un cervello per Siri

Siri ha praticamente 6 anni di vita. È stata presentata nel 2011, per poi arrivare nel 2012 per la lingua italiana. Da quel momento Apple ha integrato l’assistente virtuale negli iPhone, iPad, Apple TV (anche se non ancora in italiano) e addirittura nei Mac.

Ora si vocifera l’arrivo di un sistema audio con Siri integrato. Un sistema simile ad Amazon Echo e Google Home. Ma sta di fatto che tutta questa galassia di dispositivi non rende Siri più intelligente.

Per questo motivo Apple sta lavorando ad un cervello dedicato. Come dichiara Bloomberg, riportando una fonte attendibile, il chip si chiamerà Apple Neural Engine e sarà un componente a parte, che si aggiungerà alla CPU e alla GPU.

L’Apple Neural Engine sarà il cervello dedicato a Siri e alla realtà aumentata. L’assistente, in pratica, avrà dell’hardware ottimizzato per migliorare la comprensione dei comandi vocali, la loro elaborazione e l’uso di funzioni complesse.

Apple sta investendo molto per migliorare il suo assistente. La società ha comprato aziende come Lattice Data e Tuplejump per centinaia di milioni di dollari. Speriamo di vedere questi nuovi sistemi già dal prossimo iPhone.

Cosa ne pensi?