iOS 11: arriverà un Finder? Trovate tracce di una nuova app di Apple

app Files

Steve Jobs dichiarò, tempo fa, che non ci sarebbe mai stato un Finder per iOS. Il sistema operativo mobile non era stato disegnato per apparire difficile da usare come Windows o come un computer desktop. Considerando che il tablet è usato anche da chi comprende poco l’informatica, la scelta ha portato ai suoi frutti.

Con iOS 11 , però, qualcosa potrebbe cambiare. A poche ore dall’inizio del WWDC 2017, dove sarà presentato tra le tante cose il nuovo iOS 11, lo sviluppatore Steven Troughton-Smith ha scoperto l’arrivo di una nuova app di Apple.

L’app si chiama Files e al momento c’è solo un segnaposto. Si intravede un’icona a forma di cartella, nessuno screenshot e descrizione. La categoria di appartenenza è Utilità.

A cosa servirà Files? Probabilmente a gestire il passaggio di file tra le app, come una sorta di iCloud Drive interno al sistema operativo. Sarà veramente così? Non resta che attendere le 18:30 per seguire la nostra diretta e scoprire insieme l’utilità della nuova app.

Cosa ne pensi?