Un presunto dipendente di Foxconn svela alcuni piani di Apple

mockup iPhone 8 maggio

I prodotti di Apple di solito richiedono due anni di lavoro prima di vedere la strada del mercato. Per questo motivo è molto probabile che ci sia qualcuno, soprattutto ai piani alti, che sa già cosa potremmo vedere da qui al 2019.

Una di queste persone, o almeno si spaccia tale, si fa chiamare Foxconninsider e dichiara di essere un dipendente di Foxconn in possesso dei piani dei prossimi prodotti di Apple. La sua rivelazione è apparsa sul social network Reddit.

Da ciò che dice Apple sta lavorando:

  • Agli occhiali per la realtà aumentata. Il progetto ha però dei rallentamenti e potrebbe essere cancellato. Apple dovrebbe usare delle ottiche Zeiss. Gli occhiali hanno il microfono e dei sensori che rispondono ai movimenti della testa. Lo schermo è formato da un prisma con una risoluzione di 428 x 240 pixel. Ci sarà anche l’integrazione di Siri. Il prezzo dovrebbe essere di circa 600 $.
  • Nel 2018 dovrebbe arrivare un MacBook Pro con una tastiera ad inchiostro elettronico in aggiunta alla Touch Bar. Apple aggiornerà anche i MacBook e i MacBook Air. Ci sarà anche il ritorno del logo luminoso sul retro.
  • Lo speaker con Siri non dovrebbe arrivare prima della fine del 2017. Il suo design assomiglia ad una versione più piccola del Mac Pro. Il dispositivo dovrebbe avere uno schermo e una videocamera.
  • Gli iMac con meno cornice e con un design rinnovato non arriveranno prima del 2018. Nel frattempo Apple dovrebbe rilasciare un aggiornamento hardware quest’anno (cosa che è avvenuta al WWDC 2017). Ci sarà anche una tastiera esterna con Touch Bar.
  • L’iPhone 8 si chiamerà iPhone X e non assomiglia ai concept visti in giro. Il suo design ricorderà l’iPhone 7. Apple ha integrato il Touch ID sotto lo schermo, ma al momento le performance non sarebbero buone. Il nuovo telefono avrà anche il riconoscimento facciale e lo sblocco con la retina. Il nuovo telefono avrà 3 GB di RAM e il retro sarà in una fibra di vetro, materiale utile per la carica wireless.

Non sappiamo se tutto questo sia vero. La maggior parte di queste indiscrezioni circolavano sui blog di gossip tecnologico già da qualche mese, quindi potrebbe trattarsi di un mitomane. Una persona che ha raccolto le informazioni e si è spacciato per una fonte interna, romanzando alcune parti. Per esempio HomePod, lo speaker con Siri, non ha una videocamera, ma è vero che non arriverà prima della fine dell’anno. Voi ci credete?

Cosa ne pensi?