iOS 11: la soluzione di Apple per non usare lo smartphone mentre si guida

Non disturbare guida

Sapete quanto ci tenga alla sensibilizzazione contro l’uso dello smartphone alla guida dell’auto. Il fenomeno è così preoccupante, con migliaia di vittime da incidenti, da poter essere paragonato ad una guerra. Ed è una guerra generata da stupidi ed egoisti.

Guidare con lo smartphone in mano è come aprire il finestrino e far entrare la morte. Ci attaccherà? Deciderà di non farlo? La decisione passa nelle sue mani ed è una sensazione che dovrebbe imbarazzare tutti.

Fortunatamente Apple ha deciso di offrire qualche strumento in più che, spero, sia adottato da tutti. Con iOS 11, infatti, sarà disponibile la funzione “Non disturbare quando si guida”. In pratica l’iPhone, usando il giroscopio, il bluetooth e il WiFi, attiva un algoritmo che comprende automaticamente quando stiamo guidando.

Se ci mettiamo alla guida il telefono ci suggerisce di attivare la funzione. Una volta attiva si abilita automaticamente il “non disturbare”, zittendo tutte le notifiche in arrivo. A questo si aggiunge un secondo meccanismo. Se qualcuno ci manda un messaggio (e credo che funzioni solo con iMessage), partirà automaticamente una notifica indicando la nostra disponibilità a leggerlo solo arrivati a destinazione.

La società ha previsto la creazione di una lista di contatti certificati, per esempio con familiari e amici stretti, che riceveranno un ulteriore messaggio a quello standard. In quest’ultimo sarà chiesto di mandare un secondo messaggio contenente la parola “urgente” per forzare la notifica sul nostro telefono.

Il sistema prevede la disattivazione nel caso siamo solo passeggeri e non guidatori. Ovviamente anche il guidatore può disabilitare il sistema che non è, purtroppo, obbligatorio. Speriamo che serva a ridurre le morti sulle strade, attendendo le auto a guida autonoma che potranno permetterci di distrarci per tutto il tempo senza rischiare la vita.

One Comment

Cosa ne pensi?