La notizia è scaturita ieri. Secondo alcune segnalazioni Apple sarebbe stata colpita da un attacco hacker. I motivi di questo sospetto sono arrivati dopo due passaggi: il primo ha visto il reindirizzamento di alcuni account verso la versione russa del sito. Il secondo è stato la messa off line della piattaforma.

La messa off line della piattaforma si è tradotta con l’impossibilità di caricare nuove app e aggiornamenti, l’impossibilità di accedere alle risorse per gli sviluppatori, i dati, il download delle versioni di iOS e macOS e così via.

Dopo 4 ore di lavoro interrotto, il sito è tornato on line. Secondo alcuni esperti il problema è stato causato da un attacco hacker che ha colpito le vulnerabilità di Apache Struts 2. Una falla, segnalata da LGTM, che permetteva di eseguire del codice.

Secondo una nota di Apple non si è trattato di un attacco hacker, ma della scoperta di una falla che poi è stata risolta. I dati degli sviluppatori e la sicurezza della piattaforma non sono stati compromessi.

Leave a comment

Cosa ne pensi?