Marketing 4.0

Quando studiavo marketing all’università mi chiedevo come mai in un mondo in completa evoluzione, dovuto per lo sviluppo di internet, ci si fermasse al marketing mix e solo ad un accenno dell’evoluzione della materia.

Per anni, dal 1967, intere generazioni di studiosi ed economisti si sono formati sul libro Marketing Management di Philip Kotler, che è tra i padri del marketing moderno. Nel frattempo Kotler, ritenuto tra i 6 maggiori esperti al mondo nel settore business, è andato avanti con la sua ricerca e ha aggiornato la sua pubblicazione.

Dopo Marketing 1.0 basato sui mercati, Marketing 2.0 in cui si spostava il focus sui clienti e Marketing 3.0 in cui si spiegava il sistema dei valori che un’azienda dovrebbe esprimere, è arrivato Marketing 4.0.

Questa volta, per via dei progressi della tecnologia, il focus si sposta sulle relazioni e le connessioni tra le aziende e i loro clienti. Il nuovo libro Marketing 4.0, edito da Hoepli, si divide in tre parti:

  1. Come è cambiato il mondo grazie all’avvento delle recenti tecnologie, come big data, internet delle cose e geolocalizzazione.
  2. Le nuove metriche per l’individuazione dei clienti e il loro coinvolgimento.
  3. Il nuovo marketing umanistico, in cui l’azienda diventa un vettore di valori, moralità e coinvolgimento (Customer Engagement).

Il testo rappresenta una lettura fondamentale per chi utilizza il marketing per la vita e il lavoro. Un aggiornamento dei vecchi principi appresi con il Marketing 1.0 e poi evoluti con il tempo, fino all’accelerazione degli ultimi anni.

Marketing 4.0 ha richiesto uno studio lungo 6 anni ed è stato scritto insieme a Hermawan Kartajaya – fondatore e presidente di MarkPlus – e Iwan Setiawan – direttore operativo di MarkPlus.

Il libro è formato da 168 pagine e si trova nelle librerie per 19,90 €, su Amazon per 16,92 € oppure in formato digitale per Kindle per 11,99 €.

Leave a comment

Cosa ne pensi?