Jennifer Bailey di Apple Pay ha partecipato al Money20/20

Jennifer Bailey

Jennifer Bailey, capo di Apple Pay, ha partecipato all’evento Money20/20 a Las Vegas. L’evento è stata l’occasione per fare un po’ il punto della situazione su questo sistema di pagamenti. Numeri che sono molto positivi.

Probabilmente starete usando il sistema anche voi, perché è attivo in Italia da qualche mese. Apple Pay riesce a coprire ben sul 90% dei pagamenti fatti dagli smartphone nei negozi fisici. Questo significa che, nonostante altri sistemi siano arrivati prima, molte aziende non sono riuscite a diffondere il loro servizio.

Negli Stati Uniti il 50% dei negozianti supporta Apple Pay ufficialmente anche se, bisogna sottolineare, il supporto c’è automaticamente con tutti i negozianti che posseggono un POS contactless di ultima generazione.

Apple Pay, inoltre, riesce a supportare ben 4.000 tipi diversi di carte. Presto, ha sottolineato Bailey, ci sarà il supporto per le carte dei ticket restaurant. Il sistema di Apple è presente in 20 paesi diversi.

In tempi brevi, probabilmente già da questa settimana, dovrebbe arrivare l’apertura in Svezia, Finlandia, Danimarca e Polonia. C’è stato anche un riferimento ad Apple Pay Cash, il sistema P2P per scambiare denaro, ma questo sistema non è ancora disponibile.