Report fornitori 2017 530x353 1
Pubblicato il report sulla diversità in Apple per il 2017 2

Uno dei cavalli di battaglia usati da Apple nella sua comunicazione riguarda la diversità tra i dipendenti. La società non vuole che vi sia un’etnia predominante, ma preferisce avere persone di varie culture, età, orientamento sessuale e religioso per avere un ambiente più stimolante.

A tal proposito la società pubblica, periodicamente, un report riguardante lo stato della diversità tra i dipendenti. Per esempio sappiamo che tra lo scorso anno e quello attuale le donne sono aumentate dell’1% tra le persone già giovani di 30 anni, mentre la percentuale è rimasta costante a livello generale.

I dipendenti variano tra i 18 anni e gli 85 anni. Le minoranze sono cresciute dell’1%, passando dal 22% del 2016 all’attuale 23%. La metà delle nuove assunzioni avviene tra le persone meno rappresentate nella società.

Ogni 100 assunzioni 43 sono persone bianche, il 25% asiatiche, il 15% ispaniche e l’11% di colore.

La società occupa 130.000 dipendenti. Di questi il 32% è donna. Il 54% sono bianche, il 21% asiatici, il 13% ispanici e il 9% di colore. Nel 2016 queste percentuali erano del 56%, 19%, 12% e il 9%. Segno che sono stati effettuati dei passi avanti.

Trovate il report completo nel sito di Apple.

Leave a comment

Cosa ne pensi?