Il concept del Mac Mini che potrebbe cambiare le carte in tavola

Mac Mini concept

Apple non aggiorna il Mac mini dal 16 ottobre del 2014. Molti si chiedono se la società sia intenzionata ad eliminare completamente questo modello. Quello che è considerato l’entry level dei Mac, senza schermo e accessori, permette (o permetteva) di avvicinarsi al mondo Apple anche con bassi budget.

A tal proposito il designer tedesco Louis Berger chiede ad Apple di fare un passo avanti. Un passo coraggioso che consiste nel riportare in auge questo computer abbandonato ormai da troppo tempo. La sua soluzione si chiama Taptop.

Si tratta di un Mac mini che riprende l’idea vista nei MacBook Pro, vale a dire la Touch Bar. Resta di base l’idea di avere un’unità centrale senza schermo, da collegare ad uno esterno, ma questa volta c’è un piccolo display touchscreen.

Il display riprende, in pratica, il Dock. Non serve ad usare il computer all-in-one, ma offre semplicemente un supporto in più come fa attualmente la Touch Bar nei portatili.

L’idea è sicuramente interessante, ma a questo punto credo semplicemente che Apple sia intenzionata ad uccidere il Mac mini.