Un bundle di software il cui prezzo è deciso dall’utente

bundle 11.17

Torna periodicamente il bundle “Pay What You Want”. Si tratta di un pacchetto di software per macOS, il cui contenuto cambia nel tempo, il cui prezzo è deciso dagli utenti.

In pratica il sistema funziona così: si raccolgono le offerte minime di quel momento e questo forma un prezzo medio. Per sbloccare tutto il pacchetto di software bisogna offrire un centesimo in più della media. Questo porta all’incremento del prezzo medio con il passare del tempo.

Chi lo compra prima paga prima. Chi si ferma a pensare qualche giorno paga di più. Nel pacchetto ci sono:

  • Path Finder 7: per gestire velocemente i file nel Finder.
  • Photolemur: per migliorare le foto con l’intelligenza artificiale.
  • Live Home 3D: per ricreare interni di appartamenti con il 3D.
  • Pagico 8: un task manager per gestire progetti senza distrazioni.
  • VPN Unlimited: 3 anni di abbonamento a questo servizio.
  • MacGourmet Deluxe: un’app per collezionare ricette.
  • Screens 4: per controllare il proprio computer da remoto.
  • Wallpaper Wizard 2: per cambiare lo sfondo automaticamente con una raccolta di 25.000 immagini premium.
  • iLocker Pro: un’app per gestire le proprie password.
  • Timing Productivity: osserva come spedi tempo nel Mac con grafici e dati.

Il pacchetto ha un valore di 469 $, ma nel momento in cui vi scrivo potrete averlo per 9,90 $. Il tempo si aggiorna ogni 15 minuti. Lo trovate nel sito ufficiale.