Le sedie da 1.200 $ in uso nell’Apple Park

Sedie Apple Park

I due si chiamano Jay Barber e Ed Osgerby. Sono due designer e nel 2013 stavano lavorando agli interni dell’ACE Hotel di Londra. Il loro lavoro avveniva quasi sempre nella lobby dell’albergo. Quindi si chiesero quale poteva essere una sedia da ufficio che potesse infondere della calma.

Da quella idea nacque la Pacific Chair: una poltrona dallo schienale alto e dai poggiabraccia integrati nella base di appoggio. Successivamente i due convinsero Jonathan Ive a prendere una birra insieme e raccontarono del processo di creazione della Pacific Chair. Dissero che le sue linee erano ispirate dalla calma. Ive disse loro che era interessante.

Due anni dopo Ive, che si è occupato del progetto dell’Apple Park, ha effettuato un ordine per migliaia di sedie proprio presso lo studio Barber Osgerby. Le sedie, che costano 1.185 $ ciascuna, sono costruite dalla Vitra Pacific.

Per me sono comuni sedie da ufficio pagate uno sproposito, ma resta un esempio di come a volte una birra con la persona giusta può trasformarsi in un ottimo affare. Nell’Apple Park, infatti, lavoreranno 12.000 persone, quindi l’ordine di sedie è stato molto alto.

4 Comments

  1. Possiamo anche dire che l’amico dell’amico è sempre il favorito nelle scelte come fornitore… se al posto di Ive avessero fatto un meeting con un altro designer, 12mila sedie se le scordavano…

    • Le aziende private lavorano molto sul networking. Più che mandare curriculum a raffica è più proficuo realizzare una rete di conoscenze.

      • E’ una pratica assai comune nel mondo anglosassone, nota con il termine di “buddy system”.
        Noi usiamo invece il termine “amici degli amici”, “compagni di merende”, o “mi manda Picone”.

Cosa ne pensi?