Philips SmartSleep, il sensore che emette suono bianco quando dormiamo

Philips SmartSleep

Qualche mese fa il dispositivo di Bose per aiutare a dormire ha avuto un successo esplosivo. Le cuffie che eliminano i suoni esterni mentre si dorme, vendute per 175 $, hanno raccolto mezzo milione di dollari in pochi giorni. Questo ha spinto molte aziende ad investire in soluzioni simili.

Durante il CES di Las Vegas, per esempio, Philips ha presentato lo SmartSleep. Si tratta di una fascia da porre sulla fronte, che termina con un sensore vicino alle orecchie. Dopo aver effettuato alcuni studi, infatti, Philips si è convinta che il suono bianco aiuti a dormire meglio.

Lo SmartSleep non serve a prendere sonno o ad isolare i rumori esterni. I sensori comprendono quando ci siamo addormentati e solo da quel momento attivano l’erogazione del suono bianco. Secondo i ricercatori questi aiuta a dormire in modo più profondo, consentendo di svegliarsi più riposati e reattivi.

Il dispositivo si gestisce mediante un’app per smartphone, che registra anche la qualità del sonno. Il dispositivo sarà disponibile in primavera per 399,99 dollari.